ASTI GOD’S TALENT

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
AstiMusica-Copertine-AGT

Organizzato dalla Pastorale Giovanile della Diocesi di Asti
Ingresso Libero

Anche quest’anno Asti God’s Talent, giunto alla sua quarta edizione, torna all’interno di Astimusica. Il “talent show” per cori oratoriani organizzato dalla Pastorale Giovanile Diocesana sull’esempio di trasmissioni come “The Voice” e “Italia’s Got Talent” vede i gruppi sfidarsi sulle note di canti religiosi riarrangiati e coreografati, affidati alla valutazione di una giuria chiamata a pronunciarsi su canto, arrangiamento e coreografia.

Le novità della quarta edizione di Asti God’s Talent saranno tantissime, a partire dal format. Non ci sarà più infatti un solo vincitore, ma molte categorie premiate, sull’impronta della Notte degli Oscar. Tra questi anche il premio al miglior arrangiamento, alla miglior interpretazione, alla migliore coreografia e al miglior inedito nel caso qualcuno accogliesse l’invito lanciato dall’equipe organizzativa.
Quest’anno anche i giudici saranno molti di più. Tra i nomi proposti e alcuni confermati sono: Rossana Tudisco, don Carlo Rampone, Massimo Cotto, Gigi Cotichella, Mauro Tabasso del Sermig, Egidio Carlomagno e come sempre l’immancabile partecipazione di Paolo Conte, amico dei giovani e della manifestazione.
Per seguire tutte queste nuove proposte e gestire il numero sempre crescente di partecipanti, che nella scorsa edizione ha toccato le tremila persone, anche lo staff si è allargato parecchio, arrivando ormai a comprendere più di 20 animatori delle diverse parrocchie della diocesi.
A ogni animatore/gruppo di animatori è stata affidata la responsabilità di un aspetto tecnico o di un coro, in modo che questi ultimi possano essere seguiti passo a passo e supportati nei momenti di difficoltà. I cori iscritti a questa edizione sono: Cattedrale, Don Bosco, Villanova e Castell’Alfero, che partecipano fin dalla prima edizione, Torretta e Refrancore, rispettivamente alla terza e alla seconda partecipazione, il coro neonato della zona sud della diocesi e il nuovo gemellaggio creato ad hoc per l’occasione di San Domenico e San Pietro.
Un progetto ancora in costruzione è invece quello di un workshop professionale di due giorni con il gruppo Gen Verde, per migliorare le qualità canore e strumentali dei cori, nonché la loro interpretazione.
È invece ufficiale l’ospite speciale di quest’anno: saranno i ragazzi del centro di accoglienza profughi di Serravalle, che stanno preparando con gli insegnanti di teatro, di italiano e gli educatori uno spettacolo che mescola canto, danza e teatro, come messaggio forte di apertura e di integrazione di tutti i giovani, qualunque sia la loro etnia. Lo spettacolo non è però fine a se stesso: mira infatti a donare nuova motivazione ai cori giovanili parrocchiali e a portare allegria amicizia e servizio attraverso il canto all’interno dei gruppi oratoriani e delle comunità cristiane.

domenica 08 luglio 2018

Dettagli

Data: 8 luglio
Orario: 21:30 - 23:55
Evento Category:

Luogo

Piazza Cattedrale

Asti,

Nel 2018 con il supporto di

Media Partner

Partner

Ridimensiona caratteri
Contrasto